Venerdì , 17 Novembre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Sport e Montagna > Le montagne divertenti
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
In 300 alla giornata di contrabbando! 
Quasi 200 le persone sui sentieri tra Italia e Svizzera, e altre ancora per il pranzo finale con contrabbandieri e finanzieri
30 Giugno 2010
 

Quando le cose vanno bene le componenti prendere in considerazione sono molte, quando vanno male, soprattutto in eventi all’aperto spesso la causa è una, ossia il meteo. Il fatto quindi che domenica 27 giugno in quel di Tirano (SO) splendesse un caldo sole, finalmente estivo, era già un buon punto di partenza per il buon esito della “Giornata di contrabbando 2010”.

Il clima aiuta, ma non è tutto quando si tratta di organizzare eventi piuttosto complessi, e l’avventura che da ormai quattro anni si ripropone sui sentieri dei contrabbandieri tra Italia e Svizzera, lo è. Il programma infatti prevede un trasferimento con minibus da Tirano a Viano, in Svizzera, storico punto di partenza degli spalloni, la guida e il coordinamento dei gruppi di turisti che durante il loro cammino nei boschi incontrano decine di contrabbandieri e finanzieri, senza dimenticare il pranzo finale che quest’anno ha soddisfatto quasi 300 persone.

«Numeri che ci rendono felici» commentano gli organizzatori «per gli sforzi che tanti volontari in queste settimane e mesi hanno fatto per il buon esito della manifestazione». Una cinquantina gli “attori” impegnati in otto momenti o racconti delle fasi del contrabbando: la preparazione dei sacchi, il passaggio del confine, i pattugliamenti della finanza, il trasporto del caffè da parte delle donne, i segnali di pericolo, l’attacco alle carovane di contrabbandieri, l’arrivo in torrefazione, l’arresto. 110 le persone che facevano parte del primo gruppo di escursionisti che hanno vissuto l’emozione di tornare indietro nel tempo, 60 nel secondo gruppo, partiti a distanza di un’ora uno dall’altro, e accompagnati da ex contrabbandieri ed ex finanzieri che lungo il sentiero raccontavano ciò che stava accadendo.

Una passeggiata facile lungo i percorsi della Via Alpina, itinerario internazionale tra i più importanti d’Europa, l’emozione di camminare nella natura, nei prati, su sentieri nel bosco, passare da mulattiere a sterrate e ad ogni sosta scoprire qualcosa di nuovo sul fenomeno del contrabbando. Il tutto nella massima sicurezza e su un percorso vario e panoramico, adatto a tutti, come conferma la partecipazione con bambini di 3 anni accompagnati da arzilli ottantenni.

L’escursione si è conclusa alle 13 con il pranzo presso le ex scuole di Baruffini, frazione sopra Tirano (SO), ad attendere gli escursionisti musica, ma soprattutto il meglio dei sapori della Valtellina, la bresaola IGP, i Valtellina Casera DOP, mele, vino DOCG e gli ottimi pizzoccheri dell’Accademia del pizzocchero di Teglio, serviti quasi 300 piatti, l’immancabile chisciöl tiranese preparato dalla Pro Loco Tirano e per finire una torta di grano saraceno.

La Giornata di Contrabbando è stata anche occasione raccogliere fondi in beneficenza a favore della parrocchia di Baruffini.

Una giornata di autentica festa e divertimento che ci rimanda direttamente all’edizione del prossimo anno, sempre l’ultima domenica di giugno: il 26/06/2011.

 

Un ringraziamento particolare ai volontari, ex contrabbandieri, ed ex finanzieri delle sezioni ANFI di Tirano e Sondrio, ai volontari del Retiche Ski Tirano, al Comune di Tirano e alla Protezione Civile per l’apporto logistico, alla Pro Loco Tirano e all’Accademia del Pizzocchero di Teglio per la preparazione dei pasti e ai fornitori: Bresaole Mottolini, Latteria di Chiuro, Melavì, Caffè San Salvador, Cantina Cooperativa Villa e Bianzone, Panificio Zampatti e Levissima.

 

Andrea Gusmeroli

p. Valtellina Turismo


Articoli correlati

  “Una giornata di contrabbando”
  Sui sentieri dei contrabbandieri: un’avventura da ripetere
  Vincenzo Donvito. Contrabbando sigarette in crescita
  Domenica 24: in Valtellina una giornata di… contrabbando
  Una giornata “di contrabbando”
  Il sentiero del contrabbando
  La seconda “Giornata di... contrabbando”
  Ezio Maifrè. Enogastronomia nel Tiranese e dintorni
  Chischiöl: tu mi rendi goloso!
  Dopo Prodi e Berlusconi vince il chisciöl
  L’umile Chisciöl potrà diventare un’eccellenza del territorio
  Il Chisciöl di Delio incanta la giuria
  Tutto pronto per la Festa del Chisciöl!
  La "Disfida dei Chisciöi" vinta da Sernio
  L’Autunno Tiranese prende tutti per la gola
  Andrea Gusmeroli. Festa del Chisciöl, una “Prima” di grande successo!
  Ezio Maifrè. Un amore di Chisciöl
  Profumo di Chisciöl nella Trattoria Gagin
  Tiràn, Séren e Barfii. La disfida dei chisciöi: chi conosce la vera ricetta?
  Slow Food, gustose emozioni
  Tutti in sella nel nome di Omobono Tenni
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.5%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 36.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy