Mercoledì , 27 Maggio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Sì, viaggiare
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Per il cenone di Natale o di Capodanno 
di Anna Lanzetta
22 Dicembre 2019
 

«Siete proprio un babà…» «Sì, ma di quale tipo? Semplice, alla crema, alla panna? Lungo, tondo, a funtana? Secco, bagnato? Polacco, francese, napoletano?»

 

Siamo nel regno di Napoli e con gli auguri di Buon Anno, presentiamo il cenone di Capodanno, aperto a tutte le varianti, secondo gusto e tradizione:

 

Vermicielle a vongole ‘mbianche: vermicelli, aglio, vongole, olio, pepe, prezzemolo.

Spaghetti con le noci e peperoncino.

Cannolicchi, maruzzelle, telline e piatt ‘e cozzeche co’ limone.

 

Variante:

«Cimme ‘e vruoccole de foglie

Fritte dinto a la tiella

Co le ccape e la codella dem l’anguille e baccalà.

Doppo po li scule e magne

vermicielle prellebate”!»**

 

A ‘mpepata ‘e cozzeche (Cozze al pepe)

Cecinielle fritte (Bianchetti fritti): Sciacquate i bianchetti. Infarinateli, facendo attenzione a che la farina non si ammassi, quindi scuotete quella in eccesso e friggeteli in abbondante olio bollente.

Serviteli cosparsi di sale e pepe e adagiati su foglie di lattuga con accanto spicchi di limone.

Frittelle di neonata: bianchetti freschissimi, prezzemolo, pepe nero, sale, olio extra vergine per friggere.

 

«E po’ lo gran fritto mmisco

De l’anguille e de palaje,

Treglie, alice e grosse raje,

calamare e rarità!...»**

 

Fritte ‘e pesce: calamari, triglie, merluzzetti, gamberi, anguille e baccalà.

Capitone arrustutu. Per 4 persone: 2Kg. di capitoni, foglie d’alloro, limone,olio, sale, pepe.

Fritte ‘e anguille â scapece (anguille fritte con l’aceto)

Baccalà cu’ ‘a pastetta. Per 4 persone: 600gr. di baccalà, 1 pezzo di lievito di birra, 250 gr. di farina, sale, olio per friggere.

Baccalà, aulive e chiapparielle (Baccalà con olive e capperi).

Cavolfiore all’insalata

A ‘menesta ‘e Natale e ‘A ‘menestella con olio e limone

Insalata di rinforzo: 1 cavolfiore bollito, 500 gr. di peperoni all’aceto, 100 gr. di alici salate, 200 gr. di olive bianche, 100 gr. di olive nere, 2 misurini d’olio.

Olive, giardiniera, lupini, ‘o per e ‘u muss.

Zeppolelle

Zeppole di baccalà

Frittelle di cavolfiore

 

Vino locale rosso o di alta qualità.

Noci, nocelle, mandorle, datteri, pistacchi, castagne do’ monaco.

Dolci: mostaccioli, rococò, susamielli, struffoli con vino liquoroso o fatto in casa.

 

«Già de struffole guarnite
Li vacile stanno chine, co geleppo e cannelline
caramelle nquantetà»

A mezzanotte: brindisi con spumante e panettone.

 

 

Testi da “Petrusino ògne menèsta” I veri sapori di Napoli.

Da una prescrizione per il pranzo di Natale degli inizi dell’Ottocento del Cavalcanti.


 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.3%
NO
 25.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy