Giovedì , 16 Luglio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Sport e Montagna > Notizie e commenti
 
successivo  
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Quante storie in quel “Quattro a tre” 
Esce il nuovo libro di Brambilla e Facchinetti (ed. inContropiede) che racconta la “Partita del Secolo” nel 50° anniversario dalla sfida all’Azteca
25 Maggio 2020
 

Roberto Brambilla, Alberto Facchinetti

Quattro a tre

Prefazione di Massimiliano Castellani

Edizioni Incontropiede, pp. 132, € 14,50

 

Partendo dalla vigilia dello storico match Italia-Germania 4-3 Roberto Brambilla e Alberto Facchinetti raccontano l’intreccio di storie sviluppatesi in quei 120 minuti tra personaggi italiani, tedeschi e messicani. Perché a fare la Storia il 17 giugno 1970 all’Azteca, stadio inaugurato quattro anni prima in vista delle Olimpiadi messicane, sono stati degli uomini e un pallone. A 50 anni dalla “Partita del Secolo”, svoltasi a Città del Messico, esce il nuovo libro di edizioni inContropiede QUATTRO A TRE con la prefazione di Massimiliano Castellani.

Qualche minuto dopo il fischio finale dell’arbitro Arturo Yamasaki, un giornalista scrupoloso come Giorgio Lago andò a chiedere conferma a Gianni Rivera se il gol definitivo del 4-3 lo avesse segnato di sinistro. L’emozione del momento aveva colto impreparato uno dei migliori giornalisti sportivi di quella generazione. Ancora più sorprendente però è la risposta del fuoriclasse azzurro: “Sì, certo, di sinistro”. Si erano sbagliati entrambi.

Quel gol, visto decine e decine di volte (non solo) in televisione, smise subito di essere reale per trasformarsi in una specie di apparizione. Teatro, cinema, università, letteratura, fumetto, televisione, musica… la rete di Rivera è diventata, e per estensione tutta Italia-Germania 4-3, tante di quelle cose che a un certo punto sono stati trascurati i veri protagonisti dell’evento... (Nota editoriale)

 

 

GLI AUTORI

Roberto Brambilla, giornalista sportivo, nato nel 1984 a Sesto San Giovanni (Milano). Appassionato di Germania e di storia, scrive di sport per Avvenire. Con Edizioni inContropiede ha già pubblicato C’era una volta l’Est - Storie di calcio dalla Germania orientale.

Alberto Facchinetti, giornalista sportivo e autore di testi per la tv. Con Edizioni inContropiede ha già pubblicato Il romanzo di Julio Libonatti, Ho scoperto Del Piero – La storia di Vittorio Scantamburlo, La versione di Gipo e la serie delle “Football City Guides”.


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.3%
NO
 25.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy