Giovedì , 22 Agosto 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Sport e Montagna > Notizie e commenti
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Alfredo Mazzoni. Giulia di Paulocc
22 Gennaio 2019
 

A livello di C.S.I. (Centro Sportivo Italiano) non penso che sulle magliette delle ragazze che giocano a calcio a 7 vi sia stampato anche il nome: lo chiederemo a Giulia Del Nero e le chiederemo anche che numero vorrebbe sulla maglia… Però provino i Barilocc ad immaginare, se allo ...stadio-olimpico di Albaredo vedessero la loro squadra del cuore entrare in campo con una divisa calcistica con scritto sulla schiena col n° 1: “Lea Del Nero”. Leardo Mazzoni era il mitico portiere dell’...Olimpic-(maschile)-Albaredo degli anni sessanta… “Paula di Paulocc”: Paolo del Nero era un terzino (zio di Giulia) della stessa epoca. “Giulietta de la Brüsada”: discendente di Giulietto Del Nero, il ruolo non me lo ricordo più... “Attilia de la Cuntradüscia”, nipote da parte di mamma del grande ...Rivera-locale (scomparso prematuramente) Attilio Del Nero… -anche mio zio-.

Spero siate riusciti a capire l’accostamento… storico e nostalgico. Cosi come spero che con l’aiuto dei miei compaesani di gioventù riusciremo a ricostruire sportivamente quei tempi, quando si scendeva al campetto dell’Oratorio di via Vanoni a Morbegno anche a piedi a sfidare i Gavéi e i Cèch o i Talamùn u i Bemìn. In qualche prossima intervista o articolo, con l’aiuto dei miei compaesani proseguiremo l’argomento, magari eh!

Stadio gremito in ogni ordine e grado, incasso record all’Olimpico femminile della Valle del Bitto di Albaredo, ecco che le squadre entrano in campo: con la fascia di capitano inquadrata in primo piano col numero n. 9: Giulia di Paulocc… E andiamo con l’intervista tra il serio, il faceto e il ...nostalgico!

 

Giulia! Non so che classe fai e che scuola frequenti… Forse sbaglio pure a dire che sei una mia cuginetta di secondo grado?

...adesso so di essere tua cugina di secondo grado! Ho sentito parlare di te dal nonno Pino e dagli zii. Frequento la prima superiore nell’Istituto “Saraceno - Romegialli” di Morbegno.

 

Ti ho assegnato il n. 9 come il Pipita, ...lo deduco da un trafiletto che parla anche di te, comparso su un giornale settimanale locale. Per che squadra fai il tifo?

Hai indovinato, sono una tifosa sfegatata del Milan… e uno dei miei sogni è di andare in “Curva Sud” a S. Siro a cantare e diventare un “ultrà”… dei Rossoneri.

 

Sei ...brava a scuola? Io, come tutti coloro che… di-scendevano a valle in quei lontani tempi ero un po’ duro di comprendonio…

A scuola me la cavo bene. ...Non vorrei mai fare la vita dura dei Barilocc.

 

Pensi che i Social: radio, televisione, Internet, cellulari abbiano contribuito a “svegliarci fuori un po’”?

Faccio parte della nuova generazione, quella “tecnologica”: internet, cellulare, social che mi aiutano ad essere più sveglia e mi rendono la vita più facile sotto molti aspetti.

 

Ci sono altre ragazze che praticano il gioco del calcio in Albarii?

Per ora sono l’unica ragazza che gioca a calcio qui in Albaredo per S. Marco.

 

Tu giochi in che squadra? Quante giocatrici siete e da che paese vengono: Argentina, Nigeria, Dazio, Croazia, Cosio, Morbegno...? Colore della maglia?

Gioco nell’Enjoy Valtellina calcio a 7 di Talamona e ho solo iniziato.

Ah! Ah! Veniamo da diversi paesi: Morbegno, Talamona, Cosio Valtellino, Lecco…

I colori della maglia dell’Enjoy sono nero-verde.

 

Segui il calcio maschile e anche femminile a livello nazionale?

Seguo più il calcio maschile a livello nazionale ed internazionale (mi sa che il calcio femminile lo seguo più io, anche se solo in televisione).

 

Hai già vinto qualche trofeo? Io ho vinto (stando in panchina) un campionato provinciale CSI a 7 giocatori negli anni sessanta del secolo scorso: non so se il nome Antonelli (“Dastin”) ti dice qualcosa?

Purtroppo no! Porto la maglia n° 10 che nel passato è stata indossata da grandi campioni: Pelè, Maradona, Platini, Baggio, Antonioni… e un certo Rivera, aggiungo io… Attualmente i miei idoli calcistici sono Suso del Milan e Isco del Real Madrid. Anche Kaka e Ronaldinho mi piacevano molto (anche il n° 9 del Pipita non è male…

 

Lo sai che io sono stato uno dei primi a mettere su una squadra di calcio femminile in Valtellina? Dopo o prima è stata fondata la Pontese? ...non ricordo. Se recupero qualche foto te le faccio vedere.

No, mi spiace, però se hai qualche foto delle calciatrici dei tuoi tempi le vedo volentieri.

 

Quando ti è venuta la passione per questo sport?

Ho nel DNA l’amore per il calcio; mi raccontava mio papà che ai suoi tempi si andava al Pitalone (uno spiazzo erboso sopra la frazione di Arzo nel Comune di Morbegno -si arrivava e si saliva da Valle arrivando da Albaredo- che aveva una particolarità: a valle c’era uno scalino un po’ roccioso alto all’incirca un paio di metri in modo che il pallone rotolava meno spesso giù verso Arzo, ah! Ah!): che tempi duri!! Bei tempi, mi sono divertito anch’io nel Camp de fubal di Penagìn. Io ho dato i primi calci ad un pallone nel cortiletto dell’Ort, che è quella piazzetta davanti al Municipio di Albaredo, e poi su al Palazzo scolastico, presumo io? Sì, certo, naturalmente.

 

Pensi di avere qualche possibilità di fare carriera?

Ho solo cominciato a giocare da poco come ti dicevo, per ora mi trovo benissimo in squadra, non mi monto la testa, non ho ancora vinto nulla, siamo tutte brave, abbiamo tutte passione per questo gioco e ci divertiamo.

 

E in che squadra ti piacerebbe giocare?

Ho sentito parlare molto bene della Pontese, purtroppo molto lontana dalla Valle del Bitto di Albaredo per poterci andare a giocare...

 

Alfredo Mazzoni

inviato speciale del Gazetin


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.5%
NO
 24.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy