Lunedì , 14 Ottobre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Spettacolo > Notizie e commenti
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Scarlet Acoustic Band 
Intervista di Paola Mara De Maestri
31 Maggio 2019
 

Ho avuto l’occasione di conoscere Simona Scarlet e Dino Fontana alcuni anni fa alla “Notte Bianca” di Morbegno e da allora abbiamo intrapreso una serie di collaborazioni artistiche. Hanno partecipato con le loro canzoni alle serate di presentazione del libro Malta arcobaleno di cultura e di Morbegno con lo sguardo della pittura e la voce della poesia e, di recente, ad “Arte nel Chiostro”, iniziative organizzate da E’Valtellina, ottenendo un notevole consenso di pubblico. Oltre ad interpretare rivisitazioni acustiche di famose canzoni di artisti internazionali, essi, già da diversi anni, compongono i loro brani. Amano scrivere canzoni in diverse lingue, tra le quali inglese e francese, per intrecciare la melodia alla musicalità ed al suono che una lingua diversa può offrire. Conosciamoli meglio attraverso questa breve intervista che mi hanno gentilmente rilasciato.

 

Com’è nata la passione per la musica, Simona e Dino?

Dino: Ho sempre amato la musica, sin da ragazzo. Ho cominciato ascoltando i cantautori, poi new wave inglese, rock inglese... diciamo che non riesco a definire un genere che mi piace perché amo la musica in toto, l'ascolto del genere dipende dal mio umore del momento...

Simona: Ho sempre cantato fin da piccola, ricordo che i miei mi avevano regalato un mangiacassette ed io passavo ore a registrarmi mentre cantavo le sigle dei cartoni animati. Poi, durante l'adolescenza, mi sono avvicinata al pop e al rock. Erano i mitici anni Ottanta.

 

La vostra band si è formata nel 2015. Come vi siete incontrati e come avete deciso di formare un gruppo?

Dino: Ci siamo conosciuti nel 2015, e dopo poche settimane abbiamo deciso di collaborare; venivamo entrambi da esperienze musicali al capolinea e così abbiamo messo in campo le nostre forze: prima facendo cover di artisti conosciuti e poi cimentandoci nella scrittura di pezzi nostri. Contestualmente abbiamo formato una band con tre nostri amici (Douglas al basso, Marco alla batteria e Silvio alle tastiere) con i quali ci divertiamo parecchio e quando riusciamo partecipiamo a qualche evento live.

 

Quali sono le esperienze artistiche che più vi hanno segnato in senso positivo ma anche negativo?

Dino: In senso positivo direi la partecipazione ad alcuni live in locations straordinarie, vedi Chiostro a Morbegno, Castel Masegra a Sondrio e l'aver conosciuto tante persone, tanti artisti, poeti, attori, scrittori ecc., davvero bello. Negativo? Il rovescio della medaglia: a volte non tutte le persone sono così piacevoli... fortunatamente una piccolissima parte...

 

Che tipo di musica fate?

Dino: Chitarra e voce; cercando di aggiungere alle nostre canzoni qualcosa che le renda particolari, dal testo alla linea armonica...

 

Scrivete testi e musica delle vostre canzoni. Dove prendete l’ispirazione?

Simona: Dipende. Nascono tutte da un'emozione, positiva o meno positiva che sia, quindi sono ispirate da qualsiasi cosa in grado di emozionare... un'esperienza di vita, una storia, un film... Ad esempio una delle canzoni che abbiamo composto più recentemente (che s'intitola “Chanson des derniers”) è nata dopo la visione del film Il favoloso mondo di Amélie.

Scriviamo testi in più lingue, italiano, inglese, francese... ci piace dare importanza anche al suono delle parole ed al loro abbinamento con la musica. Ogni suono ed ogni abbinamento, creano un'atmosfera diversa.

Dino: Ci sono canzoni che ho scritto in prima persona che mi emozionano talmente tanto da mettermi in difficoltà nel suonarle in pubblico...

 

Scrivete testi e musica delle vostre canzoni. Dove prendete l’ispirazione?

Dino: Concentriamo la nostra attività dal vivo essenzialmente nei periodi estivi e cerchiamo, ogni volta che ci viene proposto, di partecipare ad eventi benefici o eventi culturali... ci gratifica molto.

 

Quali sono le vostre aspirazioni e i vostri progetti per il futuro?

Dino: Vorremmo incidere un cd con i nostri brani inediti perché abbiamo avuto in ottimo riscontro quando li abbiamo proposti durante in nostri concerti.

 

Per chi volesse approfondire la vostra conoscenza e volesse contattarvi avete un profilo fb o un sito web?

Simona: Abbiamo una pagina Facebook: scarlet.sondrio

 

Volete aggiungere qualcosa?

Dino: Vorremmo ringraziare tutti coloro che in questi anni ci hanno permesso di esibirci e di far ascoltare le nostre canzoni...

 

 

Scarlet. Con la passione per la musica fin da piccola, inizia a cantare già da bambina e negli anni del liceo forma le sue prime cover bands e si esibisce nelle zone del Torinese. Dal 2001 compone i suoi brani e pochi anni dopo, tornata a vivere in Valtellina, sua terra natale, inizia varie collaborazioni che la portano a cantare in diversi locali della valle e del vicino lago di Como. Nel 2015 nasce la collaborazione con il chitarrista Salvatore Dino Fontana, con il quale Scarlet si esibisce tuttora in duo. Il repertorio acustico chitarra e voce comprende sia rivisitazioni di famosi pezzi internazionali, che brani originali. Inoltre nel 2016, i due fondano la Scarlet Band, gruppo pop rock di 5 elementi formato con altri talentuosi musicisti della zona. Scarlet si è esibita più volte durante varie importanti manifestazioni locali, tra le quali ricordiamo anche “Calici di Stelle” ed eventi culturali e letterari collaborando con altri artisti, noti poeti e pittori valtellinesi.


 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.9%
NO
 24.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy