Venerdì , 16 Novembre 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Arte e dintorni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Valchiavenna. Assemblea del Centro di studi storici al Vertemate a Piuro
Salone di Giove e Mercurio
Salone di Giove e Mercurio 
05 Settembre 2018
 

Un evento eccezionale l’assemblea del Centro di studi storici valchiavennaschi, che quest’anno, nel 400° anniversario della frana di Piuro, è stata organizzata nel cinquecentesco palazzo Vertemate Franchi di Prosto, con la partecipazione di oltre 150 soci. Un’occasione per rivivere la storia di Piuro con una serie di sei relazioni tenute da componenti del consiglio direttivo: da Marino Balatti a Germano Caccamo, da Paolo Rotticci a Guglielmo Scaramellini, da Guido Scaramellini a Giordano Sterlocchi.

In precedenza il presidente Guido Scaramellini ha ripercorso l’attività dello scorso anno con la pubblicazione del Clavenna n. 56 e del n. 25 della Rassegna storica sulla valle, riguardante “I sei Porti dello Spluga e del San Bernardino” di Gian Primo Falappi, Guglielmo Scaramellini e Giordano Sterlocchi. Ha inoltre parlato delle visite guidate, che continuano ad avere notevole successo tra i soci e non (le prossime saranno l’8 settembre ad Avero in val San Giacomo e a san Giacomo vecchio a Livo alle spalle di Gravedona). Quanto ai restauri, sono in corso quelli al ritratto di Aldo Carpi del poeta Bertacchi e dell’affresco di Madonna a Lirone. È quindi stato illustrato il programma per l’anno prossimo, in cui il Centro di studi storici festeggerà il 60° di attività.

Sono seguiti il ricordo dei soci defunti, l’approvazione dei bilanci consuntivo e preventivo, illustrati dal segretario Cristian Copes, e la votazione per il rinnovo del consiglio direttivo per i prossimi tre anni, che è stato confermato. I soci, divisi in gruppi, sono poi stati guidati dai consiglieri alla visita del palazzo e pertinenze.

Dopo l’ottimo pranzo all’Aqua Fracta, i soci hanno visitato, con la guida del presidente, il campanile di Sant’Abbondio nella Valledrana, già esistente al tempo della frana, la chiesa di Sant’Abbondio con il Museo di Piuro, le cascate dell’Acquafraggia, il Centro multimediale Info-Point con l’esposizione del centinaio di monete trovate nel 1988 e con l’esposizione delle stampe su Piuro a cura di Guido Scaramellini e Oscar Sceffer, e il complesso di Belfòort, accompagnati da Gianni Lisignoli e dal sindaco Omar Iacomella.

Un’intensa giornata di storia e arte, particolarmente apprezzata dai partecipanti, che hanno assistito all’assemblea nel salone di Giove e Mercurio e, in contemporanea, nell’annesso corridoio, grazie a un grande schermo. (g.s.)


Articoli correlati

  Valchiavenna. Un libro sulla storia del Passo dello Spluga
  CSSV. In un libro la storia dei traffici commerciali in Valle Spluga
  Morbegno. Censimento dei beni culturali paesistici
  Proiezioni di immagini sul Centro Cicogne e Anatidi di Racconigi
  È uscito il nuovo “Clavenna” del C.S.S.V.
  Cristian Copes. Il Centro studi storici valchiavennaschi al Bersaglio
  Cristian Copes. Convegno ai Bagni di Màsino sulla stregoneria
  Cristian Copes. Tre nuovi libri editi dal Centro di studi storici valchiavennaschi
  Giorgetta e Scaramellini. E le ceneri gettate nell'acqua
  Valtellina e Valchiavenna, riscoperta di una cucina
  Il 7 settembre a Sommarovina l’assemblea dei soci del Centro di studi storici valchiavennaschi
  Guido Scaramellini. Terra di Gordona
  Le scuole di Gordona-Valchiavenna intitolate a Giovan Battista Mazzina. La sua storia in un libro.
  Il Balbiano. Un palazzo a Ossuccio
  L’antica cartografia della Rezia raccolta da Oscar Sceffer
  Il palazzo Balbiani di Chiavenna. Presentazione sabato 16 a palazzo Pestalozzi
  È uscito il “Nǘmmär Sèt” degli Antacǘch
  Con il Centro di studi storici ad Avero
  Aspetti di civiltà lombarda nel ’900
  Il Centro di studi storici valchiavennaschi a Motta
  Valchiavenna e Valtellina a Varallo per la pietra ollare
  Visita alla Montagnola di Mezzòla
  Chiavenna. Con il Centro studi storici al Bersaglio e ai crotti in Pratogiano
  A Frasnedo con il Centro di studi storici valchiavennaschi
  Il Centro studi storici a Livo
  “Gli ori dei migranti. Gioielli e memorie dell’emigrazione storica dall’alto Lario e Valchiavenna”
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 73.3%
NO
 26.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy