Giovedì , 27 Giugno 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Scuola > Laboratorio
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Sondrio. Convegno “Scuola ed Europa” del 30 novembre
G. Enrico Brivio, Brando Benifei, Luigi V. Majocchi, Fabio Molinari e M. Maddalena Ricciardi
G. Enrico Brivio, Brando Benifei, Luigi V. Majocchi, Fabio Molinari e M. Maddalena Ricciardi 
06 Dicembre 2018
 

L’importanza della formazione sco­la­sti­ca per la crescita della coscienza europea delle giovani generazioni è stata al centro del convegno “Scuola ed Europa” tenuto al PFP di Sondrio venerdì scorso. All’incontro, promosso dalla sezione “Ezio Vedovelli” del Movimento federalista europeo in collaborazione col circolo “il Contatto” dell’Arci, e con il patrocinio del comune, della provincia e della prefettura di Sondrio, è intervenuto come relatore il prof. Gino Majocchi dell’università di Pavia, che ha tracciato un escursus storico dello sviluppo dell’integrazione europea.

Il compito di presentare in maniera concreta ed esauriente i vantaggi apportati dall’Ue ai teenager, e in particolare agli studenti, è spettato al giovane europarlamentare Brando Benifei e al responsabile dell’ufficio di Milano della Commissione europea, Massimo Gaudina, che hanno attirato l’attenzione dei ragazzi intervenuti con tematiche di loro evidente interesse.

In conclusione Giuseppe Enrico Brivio, presidente della sezione Mfe, ha illustrato la proposta di istituire un’attività di formazione permanente europea per gli studenti della provincia di Sondrio, con sede a Ventotene, l’isola culla del federalismo europeo, dove nel 1941 vide la luce il “Manifesto per un’Europa libera e unita” per merito di Altiero Spinelli ed altri antifascisti là confinati. Al proposito si confida sul contributo, sotto forma di borse di studio, da parte di qualche munifico e sensibile imprenditore locale. (Guido Monti)

 

 

La testimonianza di Maria Romana De Gasperi

La mattinata è entrata subito nel vivo grazie all’intervento della dottoressa Maria Romana De Gasperi – «figlia di colui che ha dedicato la sua vita alla nascita dell’Europa», come l'ha presentata Fabio Molinari, dirigente dell'Ufficio scolastico territoriale – che, in collegamento telefonico, ha dato il suo prezioso contributo al dibattito. Con la sua testimonianza diretta, la figlia del celebre statista Alcide De Gasperi ha aiutato i ragazzi e tutti i presenti a comprendere il concetto di Europa fin dalla sua genesi.

«Mio padre, insieme a Schuman e Adenauer, trovarono i resti di una guerra spaventosa perciò, l’unico modo che individuarono per non trovarsi di nuovo a combattere, fu quello di cercare di mettere insieme la buona volontà dei Paesi europei», ha dichiarato De Gasperi. «Tre uomini, che si batterono per la libertà in Paesi diversi ma per gli stessi principi, si trovarono e fu l’inizio di una collaborazione per la costituzione di un grande Paese comune. Gli uomini di allora uscivano da orrori indescrivibili: per loro il primo pensiero era quello di perseguire la pace. Pertanto voglio invitare gli studenti presenti oggi a cercare strade di pace e collaborazione. Cercate di dare all’Europa un ideale di consistenza e di unità, una forza comune».


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy