Mercoledì , 16 Gennaio 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Scuola > Laboratorio
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Competenze digitali per una cittadinanza critica, consapevole, attiva e responsabile 
Per “Media Education” la poetessa Paola Mara De Maestri incontra gli alunni delle terze della “Racchetti” di Sondrio e della terza media di Albosaggia
Maria Pia Mollura, Paola Mara De Maestri e Angela Fumasoni
Maria Pia Mollura, Paola Mara De Maestri e Angela Fumasoni 
03 Dicembre 2018
 

Una mattinata all’insegna della poesia quella vissuta giovedì 22 novembre dai bambini delle classi terze della scuola Primaria “A. Racchetti” di Sondrio e della terza media di Albosaggia, che nel­l’am­bi­to del progetto di “Media Edu­ca­tion. Diritto d’autore off e on line” in atto presso l’Istituto Com­pren­sivo “Paesi Orobici” di Sondrio in collaborazione con il Cremit (Centro di Ricerca sull'Educazione ai Media all'Informazione e alla Tecnologia) dell’Università Cattolica di Milano, le cui referenti sono Angela Fumasoni, insegnante di scuola primaria e animatrice digitale dell’Istituto, e Stefania Gagetti, insegnante di scuola secondaria referente per la prevenzione al Cyberbullismo, hanno invitato la poetessa valtellinese Paola Mara De Maestri. All’incontro alla scuola Primaria ha partecipato anche la dirigente dell’Istituto, Maria Pia Mollura.

«L’intervista all’artista si inserisce all’interno del progetto “Diritto d’autore on e off line” di Media Education», dichiara Angela Fumasoni, «volto a favorire la promozione delle “competenze digitali per una cittadinanza critica, consapevole, attiva e responsabile” in collaborazione con il CREMIT dell’Università Cattolica di Milano e l’Ufficio Scolastico Regionale. Le classi coinvolte sono state guidate alla scoperta dei grandi autori di letteratura, quali Dante Alighieri, e pittori famosi, come Monet, ritenendo importante conoscere anche autori locali con l’intervista alla poetessa Paola Mara De Maestri. L’intervento nelle classi è stato accolto con entusiasmo dagli alunni che con molto interesse hanno interagito durante la presentazione della poetessa attraverso le domande, hanno ascoltato con tanta ammirazione la lettura delle poesie e hanno illustrato alcune proposte operative attuate in classe inerenti il diritto d’autore. Ringrazio la poetessa per il prezioso contributo che andrà ad integrare il progetto e verrà inserito in un video in rete da presentare a Milano».

De Maestri, oltre ad avere un nutrito curriculum come artista, ultimo riconoscimento ottenuto a fine ottobre 2018 con il terzo posto assegnato al libro Con gli occhi del cuore al concorso di poesia “Polverini” di Roma, ha una notevole esperienza come promotrice culturale, ideatrice e organizzatrice di concorsi, pubblicazioni, letture poetiche. È attualmente responsabile del Laboratorio Poetico di E’Valtellina. Inserita in riviste italiane ed estere e numerose antologie, ha pubblicato sei raccolte di poesie personali.

«Una mattinata speciale» dichiara De Maestri «vissuta con grande emozione. I bambini mi hanno accolto in modo splendido, sono stati molto attenti e hanno partecipato attivamente alla lezione. Si è visto che la poesia era un argomento che li interessava e questo anche grazie al lavoro che quotidianamente viene fatto in queste classi dalle loro insegnanti. Alla Racchetti ho insegnato sei anni e conservo questa scuola nel cuore. Ho potuto in quegli anni vivere intensamente la poesia anche a scuola organizzando con le colleghe il Concorso internazionale di poesia “Margherita Bassi” rivolto ai bambini e promuovendo due corsi di aggiornamento per gli insegnanti con un’esperta della Erickson. Ho condiviso questa splendida esperienza con tante insegnanti che sapevano apprezzare la poesia e trasmetterla con passione ai bambini. Nonostante la scuola sia a mio parere “la casa per eccellenza della poesia”, in quanto i bambini istintivamente sono portati ad accoglierla con semplicità e naturalezza, non in tutti gli Istituti questo straordinario linguaggio creativo viene promosso e valorizzato».

Anche alla scuola media di Albosaggia i ragazzi hanno ascoltato l’intervento della poetessa e hanno posto alcune domande relative al diritto d’autore, avendo la poetessa pubblicato sei libri con case editrici diverse.


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.8%
NO
 25.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy