Lunedì , 25 Giugno 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
Pagina 1347  -  Commenti da 13461 a 13470
Commento di ratzidoc aggiunto il 22.04.2006
grazie al cielo abbiamo un papa come si deve!!! sono passati quasi 50 anni ma finalmente è arrivato...
Articolo di riferimento : Benedetto XVI ovvero il Restauratore principe della Chiesa.
Altri commenti all'articolo [ 4 commenti ]
Commento di alessandro aggiunto il 22.04.2006
"… hai soltanto la faccia / per provare a scavarci / una breccia": si parla (Chiara parla) di nebbia, ma potrebbe essere una sintesi dell'esser-ci, ovvero ci siamo se il nostro volto, la nostra identità comunicante, riesce a far breccia e si lascia sbrecciare… l'umiltà non artefatta di una scrittura ne rivela la forza autentica e le parole di Chiara risultano per questo raramente prive di eleganza. C'è in esse una verità caritatevole, uno sguardo che anche quando grida sa avere la sfumatura accogliente, anche solo accennata, di un sorriso che apre visioni.
Articolo di riferimento : Chiara De Luca, a cura di Fabiano Alborghetti|Cercando l'oro 3
Altri commenti all'articolo [ 1 commento ]
Commento di Andrea Della Bosca aggiunto il 19.04.2006
E la laicità????
Commento di MARCHESEVOLANTE aggiunto il 14.04.2006
voglio solo far notare, che un paese diviso a metà non ha le idee molto chiare! la sinistra é mal accettata dal 50% circa della popolazione italiana! mi auguro solo che non ci porti allo sfacelo come credo! Podi prima delle elezioni parlava di accordi costruttivi tra destra e sinistra, ieri lo stesso ha annunciato:<< Berlusconi torna a casa>> questo non é il prodi che parlava prima delle elezioni. GRAZIE
Articolo di riferimento : Lidia Menapace: Una riflessione molto preoccupata
Altri commenti all'articolo [ 1 commento ]
Commento di carlo di centro aggiunto il 14.04.2006
d'overa l'autrice del commosso articolo ogni volta che la sinistra ha contestato e richiesto il controllo dei voti ? Forse stava scrivendo l'articolo in oggetto in attesa che si verificassero le condizioni che gli consentisse di pubblicarlo ?
Articolo di riferimento : Lidia Menapace: Una riflessione molto preoccupata
Altri commenti all'articolo [ 1 commento ]
Commento di frances aggiunto il 10.04.2006
Grazie Brontolo... La poesia degli sguardi: quelli che si cercano, quelli che rispondono, quelli inaspettati davanti ai quali si arrossisce perchè ci scoprono. Scanzonati o tristi (nell'accezione che hai dato tu),tanti sguardi ce li ricordiamo e ce li lasciamo attaccati addosso, come si fa con gli attimi da conservare.
Articolo di riferimento : Crash: l'incontro in uno sguardo
Altri commenti all'articolo [ 1 commento ]
Commento di brontolo aggiunto il 08.04.2006
Proprio ieri ho visto (finalmente) Crash. Davvero bello, intenso, sul genere di Magnolia (cioè una telecamera che si sposta a seguire protagonisti inzialmente senza legame uno con l'altro ma poi uniti da qualcosa). Tutto ciò che è "contatto fisico" c'è eccome nel film, ma secondo me "Crash" non è tanto un film sul contatto fisico che (non) c'è tra le persone, spesso nemmeno fra quelle fra loro più intime. Per me è più un film sulle razze, sulla società multietnica. E forse è proprio qui che c'è il collegamento tra razza e contatto fisico: in una società multietnica, il contatto fra persone di etnie diverse è ancora più diffile.
Ma mi accorgo ora, scrivendo, che entrambi sono i temi portanti del film, cioè la difficoltà di riuscire a convivere senza pregiudizi e di conseguenza la mancanza di contatto (che si traduce in rispetto, conoscenza altrui, tolleranza).

Per l'esperienza del contatto, ne ho avuta una un paio di ore fa. Un contatto (solo) visivo con una ragazza, non in ascensore ma in una piazza. Contatto visivo intenso e pieno di significati (forse solo per me), contatto visivo (comunque reciproco) reso possibile dall'attrazione fisica, contatto visivo "triste" quando gli occhi si sono divisi e si sono posati sulle cose del mondo di ognuno, senza trovarsi più.
Ecco.
Un saluto,
brontolo.
Articolo di riferimento : Crash: l'incontro in uno sguardo
Altri commenti all'articolo [ 1 commento ]
Commento di Gordiano Lupi aggiunto il 08.04.2006
Conivido in pieno la risposta che ha dato il signore cubano e infatti Cuba non deve rinunciare alle cose buone che ha portato la Rivoluzione. I cubani non devono essere costretti a scappare, ma devono poter migliorare da soli la loro situazione. Non possiamo negare che a Cuba la libertà di espressione è pura utopia e che la possibilità di condurre una vita dignitosa è negata a chi resta nella legalità. I maggiori pregi di Cuba non sono frutto dle governo che li guida ma solo merito del carattere e della mentalità cubana. Pure a me pare difficile concepire che un cubano possa andarsene dalla sua terra, ma so bene che lo fanno solo per necessità. Se potessero resterebbero. Io inviterei chi parla "ideologicamente" a vivere davvero da cubano a Cuba. Io lo faccio spesso, pure se ho il vantaggio di avere chavitos per le tasche...
Articolo di riferimento : Cuba come non ve la racconta nessuno
Altri commenti all'articolo [ 1 commento ]
Commento di Matteo Bonsante aggiunto il 07.04.2006
Sono completamente d'accordo! La gente per un complesso di colpa o di inferiorità è portata ad accettare supinamente l'arte spazzatura perché, tra l'altro, 'vien loro assicurato'che è roba che vale un sacco di quattrini ed allora, con occhi sbarrati, accettano tutto! Ecco perché la democrazia è anche un grosso rischio ma certamente non c'è di meglio ed allora non ci resta che soffrire.
Complimenti e complimenti per il bello studio - arioso e molto dotto - che ha fatto sul Bosco del Tempo di Giancarlo Pontiggia. E' così che ho appreso di lei, e andando su Internet ho potuto quindi scoprire e leggere questo bellissimo suo articolo.
Vorrei inviarle - se permette - il mio POESIE 1954 - 2004, recensito da Tiziano Salari sullo stesso numero di CAPOVERSO, in cui è apparso il suo studio su Pontiggia, alla pag. 93.
Vorrebbe allora inviarmi un suo recapito per poterle spedire questo mio lavoro? Grazie.
Saluti e auguri per la sua scrittura. Ad maiora!
Matteo Bonsante

N. B. Non si spaventi per la mole, si tratta di componimenti brevi se non brevissimi, anche di un solo verso es.
"Eri ansia al mio stupore ed eri vela", da SIGIZIE, poesie d'amore.
Articolo di riferimento : Marco Cipollini, Quadro storto.
Commento di la cubana aggiunto il 06.04.2006
SONO 12 ANNI CHE AVITO IN ITALIA, QUESTO SIGNORE MARCO PIZZO, LUI NON CONOSCE LA REALTA CUBANA , E MEGLIO QUE LUI VADA ABITARE COME CUBANO E MANGIARE RISO E FAGILI, SENZA LIBERTà , E BELLO FARE SOCIALISMO CON IL SOLDI IO LE SPEDIRE A TUTTI A CUBA SENZA MAQUINA,TELEONINO,SENZA NIENTE ,E POI CAMBIARANNO LE IDEA SICURAMENTE,FIDEL PER FARE RIVOLUZIONE ANCHE LUI HA RECIVUTO SOLDI DELLA AMERICA.
Articolo di riferimento : Oggi voglio dare voce all'imbecillità...
Altri commenti all'articolo [ 4 commenti ]


<< | < |  1341  |  1342  |  1343  |  1344  |  1345  |  1346  |  1347  |  1348  |  1349  |  1350  | > 

STRUMENTI
Versione stampabile
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
I NOSTRI ARTICOLI
  I più letti
  I più commentati
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.3%
NO
 24.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy