Venerdì , 12 Agosto 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
Gaetano Barbella: Grembiuli a scuola grembiuli nella massoneria
 
Commenti presenti : 3 In questa pagina : da 1 a 3
   31-08-2008
Chissà che quel "reuccio", di nuova generazione preconizzato, sia intonato proprio al "grembiule da cucina" in modo che i "due" in combutta far loro, siano meno restii alle rispettive "astinenze".
Gaetano Barbella
Gaetano Barbella   
 
   31-08-2008
non vedo alcun parallelo tra i grembiuli, altrimenti ci andrebbero messi anche quelli da cucina........
matteo   
 
   31-08-2008
Caro Claudio, grazie prima di tutto per la ri-proposizione del mio commento che mi è piaciuto fare.
Ora mi dai l'occasione di aggiungere dell'altro sul tema aperto sui “grembiuli” che tanto si accostano. Gli eventi della Storia sono davvero straordinari per “unire” continuamente ciò che è diviso (i “contrari” in alchimia, giusto in relazione dell'argomento in discussione), però dagli uomini, mentre così non era al loro esordio terreno.
Fatto è che nessuno dei divisi, alla luce di avvisaglie (come questa dei “grembiuli”) sarà mai disposto a riconoscere in cuor suo di stare nella stessa barca. Il guaio è che fuori infuria la tempesta, e dovendo fronteggiarla, dovranno, chissà, anche mettersi d'accordo "ufficialmente".
In Alchimia questa situazione è contemplata nella lotta furibonda fra la focosa salamandra e la gelida remora che finisce per prevalere a conclusione dell'Opera alchemica. Ma è come se non ci fossero vincitori e vinti.
Dove in tal caso il rebis filosofico, l'ermafrodito Reuccio nascente? In qualche strano “bambino” fra i tanti dei nuovi portatori di “grembiulini” col far del vicino nuovo anno scolastico, magari anche con la fedina sporca a causa di un 7 in condotta o forse anche no.
Ecco che con delusione dei “resti” dei due “contrari” in eterno, ancora presi nell'irriducibile lotta in tanti modi, l'una attiva e l'altra passiva, che vedranno quel bambino crescere e diventare il nuovo sole nascente per un'era che non è la più loro. Non perché sono diventati vecchi, ma perché non è quella che essi avrebbero accettato mai di concepire.
Cari saluti,
Gaetano

Gaetano Barbella   
 
| 1 |
Lascia un commento
STRUMENTI
Versione stampabile
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
I NOSTRI ARTICOLI
  I più letti
  I più commentati
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 64.7%
NO
 35.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy