Giovedì , 11 Agosto 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
Maria Lanciotti: La morte in faccia
 
Commenti presenti : 3 In questa pagina : da 1 a 3
   06-02-2009
maria ho letto il suo scritto,
il luogo da lei descritto l'ho spesso frequentato antasticando sulla presenza di una civiltà passata
di XV secoli e ora?
mi ha distrutto un angolo esaltante ora immagino solo la carcassa di un'auto tomba di due esseri umani.
qualcosa di più solare?
comunque qualcosa aleggia sul luogo è lo spirito irrequieto di don giuseppe fabrizi prete di ardea suicida nell'agosto del 1926, ma vmolti anziani di ardea hanno sempre sussurato morto ammazzato nel mese di agosto periodo di secca e alla foce dell'incastro l'acqua non raggiungeva i 25 cm di altezza.
saluti umberto iacolucci
umberto iacolucci   
 
   06-02-2009
negli anni 50 ho scoperto il castrum passavo in moto su un ponte di traversine il fosso dell'incastro.
giovanissimo già distinmguevo i tumuleti dai tomboleti e fantasticavo su queste collinette che celavano reperti
interessanti superficilamente leggevo notizie alla biblioteca allessandrina alla sapienza e alla biblioteca di piazza venezia volumi antichi davano notizie certe sul posto.
il porto giace sommerso a 800 metri dalla linea marina alla profondità di circa 15- 30 metri non vi sono tracce di moli o opere portuali l'arcaico porto naturale era formato da isolotti e scogli all'0interno di una vasta laguna.
merito di silvia la riscoperta di quello che è senz'altro la fortezza di inui visitata da virgilio durante il suo soggiorno ardeatino ospite nella villa di julia zia di augusto.
brava silvia matricardi.
saluti uiacolucci
umberto iacolucci   
 
   13-10-2008
Riguardo il paragrafo sul sito archeologico Castrum Inui, l'autrice è stata mal informata. Scavi archeologici più che seri sono in corso da oltre 10 anni, in modo quasi ininterrotto (due pause l'anno, per un totale di circa 5 mesi). In questo luogo sta emergendo un'importantissima area sacra (3 templi e due are all'aperto) preromana (si parla della più importante scoperta dell'archeologia etrusco-italica degli ultimi 50 anni), l'antico castrum romano, il porto con annessa area termale e zona artigianale-produttiva. Parliamo di un luogo abitato quasi ininterrottamente per circa 1000 anni (da almeno il VI-VII secolo a.C. fino al III-IV d.C.). Per saperne di più si può cliccare su: http://castruminui.blog.aruba.it dove è possibile anche scaricare la pubblicazione scientifica delle risultanze degli scavi. I cumuli di sabbia che si vedono da lontano sono gli strati superiori di duna asportati nel corso degli scavi archeologici. Riguardo le case adiacenti, sono tutte rigorosamente abusive, e spesso abitate da "pescatori", "pastori" e "contadini" con l'hobby dello scavo clandestino, i quali sono un po' maldisposti nei confronti degli scavi archeologici veri... per motivi che non è difficile immaginare. Il paragone con Pompei è abbastanza calzante, perchè a quanto pare anche a Castrum Inui fu un evento geologico non ancora chiarito (forse un bradisisma) a determinare l'abbandono del sito, che per un lungo periodo fu parzialmente sommerso dall'acqua del mare...
Ci tenevo a correggere l'imprecisione perchè nel comune di Ardea c'è solo questa meravigliosa parentesi di eccellenza, tutto il resto è al di là della depressione.... saluti.
Silvia Matricardi   
 
| 1 |
Lascia un commento
STRUMENTI
Versione stampabile
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
I NOSTRI ARTICOLI
  I più letti
  I più commentati
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 64.7%
NO
 35.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy