Mercoledì , 29 Giugno 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
Gordiano Lupi. Yoani Sánchez, un’eroica blogger cubana
 
Commenti presenti : 23 In questa pagina : da 1 a 10
   23-05-2008
Ironia. Lp'ho detto tante volte. Quella di Torreguitart è ironia. No, sul carnet non si scrive come uno vota. Lo sanno tutti. Come sanno tutti che il voto a Cuba non è libero, ma è una pura formalità.

Gordiano Lupi
Gordiano Lupi   
 
   23-05-2008
Ti ringrazio di cuore, e so che anche se la pensiamo in maniera diversa,sei una persona per bene,anche se abbiamo avuto qualche dissapore,e una cosa normale quando si parla di cuba, l’importante e rispettare le rispettive idee
Ti saluto
Dargy ciberio

dargy   
 
   23-05-2008
Cara Dargy, in data dell’articolo di Torreguitart il documento plasticato già esisteva; anzi, dal 2000 (ò 2001, non ricordo) si cominciò ad introdurre gradualmente. Forse c’è un poco di confusione. Torreguitart scrisse per l’occasione “Sul carnet ci mettono pure se voti e come voti…” Invece Dargy, è stata proprio lei a affermare che i dati si scrivevano della scheda elettorale (commento del 22/02/2008 in “Partita a scacchi? Leonardo Mesa risponde a Gaviotazalas”, 22/02/2008). Lei scrisse (non Torreguitart): “Nel foglio dove si vota, segnano nome cognome numero di carta d’identità e tutti i suoi dati, così sanno chi ha votato e quale voto ha espresso...” Disinformazione o scherzo? Basta aspettare...
Approfitto per condannare le offese contro Lei e Lupi. Mi solidarizzo con voi e colgo con piacere le scuse di Santiago. Nel futuro, spero che quest’episodio serva ad un reciproco e inviolabile rispetto. Saluti.

Leonardo Mesa   
 
   23-05-2008
Leonardo non ce ne disinformazione ne scherzo, il documento di plastica non e tanto che esiste, comunque quello che torreguitart dice e un'altra cosa (ti prendono il numero di carne,datti anagrafici e lo segnano sul foglio dove botti)cossi sanno cosa ai scritto, ora se te vuoi dire il contrario, farlo pure, vuol dire che avviamo bottato in paese dibersi, (io in cuba te in cubalandia jajajaja,questo e un scherzo) no quello di toreguitart
Dargy ciberio

dargy   
 
   23-05-2008
Basta aspettare un poco… La fotografia che accompagna l’articolo fa vedere la carta d’identità di Yoani, documento sul quale, secondo Torreguitart (“Oggi hanno rieletto Fidel” del 24/02/2008), si segna chi vota e chi non, per chi si vota e per chi non. Sulla piccola carta di plastica? Ironia o scherzo? Disinformazione inocente o voluta?
Leonardo Mesa   
 
   20-05-2008
Non mi sono mai permesso di insultare nessuno. Posso usare un linguaggio colorito e ironico nei miei pezzi, ma non insulto. Non condivido nessuno che si permette di insultare. Nemmeno mia moglie.

Gordiano Lupi
Gordiano Lupi   
 
   20-05-2008
Anche l'Unione Sovietica di Stalin aveva dei fans.
Anche il regime nazionalsocialista ne aveva, a milioni.
E Pol Pot... e molti altri.
Tutte le dittature al mondo, da sempre, hanno dei fans.
Quello che mi chiedo è: "ha senso confrontarsi con i fans delle dittature?"

Onestamente credo di no.

Massimo   
 
   19-05-2008
tytti cuei 5 personaggi che facevano il loro lavoro negli eeuu, facevano il loro dovere,niente di piu, no devo riconocere nesun eroismo in cuesta cosa,sul tratamento che li anno riservato, si vorrei che li tratasero da esere umani,come voglio che tratino come esere umani cuei prigioneri politici che ci sono nelle carcere cubane,il goberno cubana chiede piu umanita per i 5 priggioneri ma in tanto no la da ai suoi stesi priggioneri(come si dice fai cuel che dico ma non cuello che faccio)anche cuesto lie lo dobreve riconocere,no per cuesto diventera meno castrista,

santiago le ofese li a cominciate lei(e pure pesanti), io mi sono solo difesa,se lei a la coda di paglia non se la prenda con me,mio marito sta bene con me perche siamo molto simili, la educasione celo e la abro sempre, ma con le persone che mi attacano,nel modo che a fatto lie(screditarmi in via personale)non credo che merittino il mio rispeto,
la democrazia non vuol dire insulti,vuol dire parlare, ma cuesto lei non lo puo capire, visto che l'unica cosa che li riecce e ofendere,perche non sa conbatere
la saluto anche io
dargy ciberio
dargy   
 
   19-05-2008
egregio sig. lupi,
lei mi sembra una persona civile,(è proprio vero che gli opposti si attraggono),ma perchè non è intervenuto quando sua moglie insultava chi ha idee diverse dalle sue?potete insultare solo voi?è questa la vostra idea di democrazia?
non sapevate dell'esistenza di filo-castristi?
comunque se il rispetto sarà reciproco,mi adeguerò immediatamente.la saluto
santiago
santiago   
 
   18-05-2008
Spiavano segreti militari? Dalle testimonanze al processo non risulta poi se Gordy sa di più.
tytti   
 
| 1 | 2 | 3 |
Lascia un commento
STRUMENTI
Versione stampabile
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
I NOSTRI ARTICOLI
  I più letti
  I più commentati
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy