Lunedì , 22 Ottobre 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
CIRO LA RONDINE
 
Commenti presenti : 4 In questa pagina : da 1 a 4
   07-07-2010
credo che quel veterinaio e meglio che cambi lavoro ,
cmq allevare una rondine e semplicissimo ,
almeno io ci riesco senza nessun problema gni anno visto che puntualmente cadono dal nido
una scatoletta di scarpe come nido con scotex messo in piano per tenere pulito il fondo ,il cibo piu opportuno visto che sobno insettivori e la camola del miele si comprano dal caccia pescha ,un contagocce per darle da bere ,
cosa importante farle prendere fiducia con molta pazienza in mano e metterle una camolina tagliata a meta e fargliela sentire sul becco con molta pazienza ,a parere mio sente il calore della mano
ho provato anche a metterci ore prima di convincerli ad aprire la bocca ,una volta che prendono fiducia la aprono come se la imbocasse la mamma , ecco un altro truchetto e farle vedere che arriva dall alto la camolina , una volta che mangiano dalle dita con tranquillita bagno la mezza camolina con acqua che da un bicchiere a temperatura ambiente ,cmq per chi ne vuole sapere di piu mi puo mandare una mail a roby_uane@yahoo.it
la seconda fase e insegnarli a volare anche questo non da difficolta e veramente bello vederle volar via nel cielo libere e salve
ciao roby

roby71   
 
   06-07-2010
Grazie mille per aver postato il tuo racconto...senza te non avrei saputo aiutare una povera rondinella caduta a causa del vento (la mia gatta era già in agguato...)...sono riuscito a darle da mangiare come hai raccontato...grazie mille^^
Reds94   
 
   27-05-2009
Ciao Rossella,
E' positivo che i tuoi rondini ti chiamino e riescano a mangiare. Ciro (credo avesse più di dieci giorni) teneva il becco ermenicamente chiuso e quindi dovevo aprirglielo a forza sia per farlo mangiare che per farlo bere.
Il passaggio successivo è stato che dopo alcuni giorni di nutrizione "forzosa" mangiava da solo, sempre però imbeccandolo quando chiedeva da mangiare. Lo stesso faceva per bere. Non credo che se gli lasci il pappone possano cibarsi da soli La nutrizione deve essere a base di insetti. Poco e spesso e sempre quando aprono il becco. L'acqua è molto importante. Ti consiglio di usare una siringa (piccola) senza ago iniettando poche gocce per volta. Dopo circa 20/30 giorni vedrai che i tuoi rondinini iniziano a volare da soli. Prima con piccoli voli incerti e, a vista d'occhio , sempre di più.
La prima volta Ciro ha fatto un volo dalla vasca da bagno dove lo tenevo, fino al davanzale della finestra. Poi ho fatto gli esperimenti in camera da letto. Lo tenevo sul palmo della mano o, al massimo lo lasciavo cadere sul letto affinchè non si facesse male. Se hai un giardino potresti provare a farli volare lì tenendoli però d'occhio perchè non vadano a nascondersi (o non vengano presi da qualche gatto).
Quando saranno in grado di volare (ti accorgi benissimo) puoi riportarli dove li hai trovati o dove ci sono altre rondini. Se vedi che salgono in alto, tutto è OK. Il resto viene da solo. La natura fa il suo corso. Anche per le emigrazioni. Le rondini si riuniscono in frotte e in autunno emigrano nei paesi tropicali. Non c'è una regola precisa. La base (che non ti manca di certo) è che devi seguirli con amore.
Se hai bisogno manda un altro commento.
Ciao e fammi sapere
Vanna

Vanna Mottarelli   
 
   26-05-2009
ciao, dunque.. io ho trovato un nido di rondine con 5 piccoli ke piangevano per la fame. ho aspettato un paio di giorni per vedere se c'erano i genitori, ma nn li ho visti, loro continuavano a piangere e in più oggi 2 erano caduti dal nido, così li ho portati a casa. sono molto piccoli, hanno più o meno 7 giorni, riesco a dargli da mangiare, anzi, mi chiamano loro ogni 5 minuti a rotazione e defecano, non piangono e sono tranquilli.
il punto è: vista l'esperienza con ciro, mica sai a quanti giorni cominciano a mangiare da soli? (io gli lascio il pappone e si servono da soli?)
e poi... da quello che ho capito ciro ha imparato a volare da solo, vero? quindi nn mi devo scervellare per insegnarglielo?
e per la migrazione? vanno in automatico???
scusa, ma sono totalmente inesperta in fatto di uccelli, specie se piccoli. già è tanto ke mangino senza problemi, ma per il resto non so da dove partire nè cosa aspettarmi...

per favore, rispondi al più presto!
rossella   
 
| 1 |
Lascia un commento
STRUMENTI
Versione stampabile
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
I NOSTRI ARTICOLI
  I più letti
  I più commentati
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.7%
NO
 25.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy