Venerdì , 22 Ottobre 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
Barbarah Guglielmana. Siamo uomini o cartoons?
 
Commenti presenti : 2 In questa pagina : da 1 a 2
   14-11-2020
https://www.ecodipavia.it/2020/11/04/uomini-o-cartoons/
Barbarah GuglielMana    
 
   13-11-2020
A proposito di:
SIAMO UOMINI O CARTOONS?


Sdrairsi sulle panchine non è troppo comodo, dormirci è piuttosto freddo, ma trovarle per appoggiare lo stanco corpo è sempre più una fortuna, perché l'ho notato l'ho saputo l'ho capito il gioco delle amministrazioni: quello di avere cioè poche panchine per ridurre i belli addormentati, ma le amministrazioni non pensano che una persona anziana o diversamente abile possa aver bisogno di sedersi anche improvvisamente, che ai poeti piace sdraiarsi per guardare le nuvole che volano come stupide -come è successo quella volta a me al porto di Beverello, che ho perso tre traghetti per Ischia!, che una persona possa sentirsi improvvisamente male, che le donne hanno le mestruazioni, che le borse della spesa pesano, che una bella chiacchierata attorno ad una panchina potrebbe preparare una rivoluzione, che si voglia leggere il quotidiano se si trova ancora una edicola! e anche che qualcuno possa averne bisogno per dormire...
Il mio Aforismana SIAMO UOMINI O CARTOONS? è una persona rannicchiata su se stessa, è la mia sagoma ritagliata da un grande cartone, mi ha definito il profilo Teresa, una ragazzina che disegna molto bene. La statua con un cappotto a tenerle caldo, sta dormendo. E' un clochard, solo, isolato, lasciato ad essere guardato, e in questo caso l'installazione è stata compiuta su Viale Matteotti a Pavia -una zona come tante in ogni parte del mondo, a fine ottobre, con la cornice delle foglie autunnali, ad addolcire la crudezza della scena. Totò è declinato sul nostro essere umani e il non esserlo, sulla ricerca dell'umanità in ognuno di noi. Cartoons, la parola gioca tra l'uso del cartone e i cartoni animati. La scritta con il colore blu e il rosso, il maschile e il femminile, parla di un destino universale, con le sue vicissitudini imprevedibili, come questo tempo del Covid ci sta insegnando
Barbarah GuglielMANA   
 
| 1 |
Lascia un commento
STRUMENTI
Versione stampabile
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
I NOSTRI ARTICOLI
  I più letti
  I più commentati
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy