Martedì , 24 Novembre 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
Gordiano Lupi. Amore tossico e i droga movies
 
Commenti presenti : 5 In questa pagina : da 1 a 5
   19-06-2011
la storia che dovevano pagare le cauzioni per gli attori non è vera in italia non esiste la libertà su cauzione forse voleva dire che spendevano di avvocati..
slasko   
 
   17-10-2010
E'l'unico film che parla di droghe dove si vedono le scene reali della vita di strada.Il primo pensiero è farsi e trovare il modo per farlo diventa lo scopo della vita .Sono un tossico ormai da 15 anni e da 5 è entrata a muso duro anche la coca non ne esco più....BASTA!!!!!!!!
flax34   
 
   22-07-2009
Amore tossico è in assoluto il film più veritiero sull'argomento eroina tutte scene rivissute nella mia memoria in una altra città con un altro dialetto ma con la stessa identica quotidianeta il svegliarsi la mattina con l'unico obbiettivo di trovare i 20000 lire per poter farsi e finirla di stare male (astinenza) arrivare al sospirato momento del buco per poi ricominciare tutto daccapo insomma di tutti i film che trattano l'argomento questo è il migliore.
Emi   
 
   16-04-2009
in questo film ho rivisto tutto...la mia e la vecchia generazione...quella che ci ha dato la vita.penso che sia una bella denuncia..ai politici di unavolta,ma ce farebbe ancora male ,visto che sono ancora in carica...hanno ragione,hanno ripreso pasolini....ma con tutto e' troppo troppo "na svorta"
franz   
 
   09-03-2008
Io direi che Amore Tossico è il film principe sulla droga in Italia, per me un vero "cult" (c'è da dire che non ce ne sono molti così relistici, forse è l'unico, quindi la scelta è "coatta").
I motivi che lo rendono affascinante sono:
. la collocazione storica (a cavallo fra gli anni '70 e gli '80 si ebbe la diffusione massiccia della droga nel nostro paese);
. gli attori, veri tossicodipendenti dell'epoca, dei quali sto cercando notizie ed il fatto che recitano con i nomi originali ed addirittura i cognomi;
. il gergo tossicomalavitoso e le battute in romanesco;
. la collaborazione fra Caligari e Blumir nella regia (il sociologo Guido Blumir ha scritto libri sull'argomento droga)che rende il film proprio VERO;
. la simpatia dei personaggi, primo fra tutti "Ce".
Un saluto agli attori; sono stato anch'io in piazza in quegli anni o poco dopo, forse per questo lo apprezzo tanto.

Johnny B. Goode   
 
| 1 |
Lascia un commento
STRUMENTI
Versione stampabile
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
I NOSTRI ARTICOLI
  I più letti
  I più commentati
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy