Mercoledì , 29 Settembre 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
Un sonetto di Damiani
Nel CX anniversario della morte
 
Commenti presenti : 3 In questa pagina : da 1 a 3
   25-10-2014
Che m’aspetta di là? Non so, ma chiunque tu sia, Morte,
io mi son un che fieramente amai ciò che non era, e al tuo cenno: eccomi! grido…

Il poeta non solo è consapevole di non sapere, ma è comunque fiducioso nel Destino...

Eccomi! Non è un grido di paura o di implorazione, ma par più la pronta risposta del poeta ad un richiamo di qualcuno che se anche non conosce pur riconosce come amico o fraterno: ehi!, tu, sono qui!

luciano angelini   
 
   23-10-2014
...
chiunque tu sia, Morte, che stai
impassibile al varco, apri le braccia
misericorde a chi smarrì la traccia:.
versi …sempre attuali.. che parlano al cuore di tutti.
Mi ricordano il poeta sacro del “Cantico dei cantici” che scrive: ” forte come la Morte è Amore “ e il moderno poeta Cesare Pavese ..” Verrà la morte e avrà i tuoi occhi “.
Amore e Morte ( già lo insegnavano i greci con Eros e Thtanatos ) si confrontano come in duello: l’uno è vita, gioia, speranza; l’altra è silenzio, miseria, desolazione.
Ritengo che anche il poeta Guglielmo Felice Damiani in questo sonetto pensa che l’ultima parola non può essere il “nulla” ( “o forse il raggio di speranza invano / dal ciel piovuto un dì su la mia culla?”)
e, al di là della fede, si affida alla potenza dell’Amore attraverso un’intuizione e una fiducia primordiale

Giuseppina Rando   
 
   23-10-2014
Questa poesia presentata SU L'ORLO DEL BUOIO è molto tristemente bella. Dobbiamo conoscere meglio questo Poeta... Organizzate!
Barbarah Guglielmana   
 
| 1 |
Lascia un commento
STRUMENTI
Versione stampabile
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
I NOSTRI ARTICOLI
  I più letti
  I più commentati
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy