Domenica , 19 Novembre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
Alejandro Torreguitart Ruiz. Mamma, voglio fare il dissidente
 
Commenti presenti : 10 In questa pagina : da 1 a 10
   19-08-2013
In effetti rispondere a uno che si chiama Patemzzo Scatenoni... sarebbe meglio non farlo. In quanto a essere punto sul vivo, be'... meglio non approfondire. Si diverta.
Gordiano Lupi   
 
   09-08-2013
L'ho punta nel vivo, vero Lupi? ahahahah, è spassossimo!
Patemazzo Scatenoni   
 
   09-08-2013
Terzo mondo, definizione occidentale.
Ma ho da sempre notato sull'isola un'attezione particolare al mondo continentale che non trovo in questa triste penisola.
niki   
 
   08-08-2013
Patemazzo, crede che i cubani siano scemi? E che non sappiano cosa accade in Kazakistan? Ma la legge Yoani Sanchez? O forse è un mio pseudonimo anche lei?
Gordiano Lupi   
 
   03-08-2013
per quale motivo non dovrebbe o potrebbe saperne qualcosa?
patemazzo si svegli lei e non dia lezioni !Ho presentato due volte i libri di ruiz all\'ariostea di ferrara!
patrizia garofalo   
 
   03-08-2013
C'è ancora qualcuno che pensa che questo Torreguitart esista davvero? E' semplicemente uno pseudonimo con cui scrive Lupi. In questo pezzo è talmente evidente... Secondo voi un cubano farebbe riferimento al kazakistan? Sveglia!
Patemazzo Scatenoni   
 
   02-08-2013
non era questo il senso.
Intanto perchè Ruiz fa letteratura e quindi ovunque e a cuba in particolar modo è già dissidenza.
E poi perchè nel non-succedere, nel non -avvenire il mascheramento della dissidenza è una modalità sarcastica di voler interpretare una realtà dissacrata.
Bisogna leggerlo Ruiz, basterebbe sfogliare le pagine di descrizione del paesaggio avanero prima di un temporale che nella sua presagita esplosione vive il miracolo che non accade.
patrizia garofalo   
 
   02-08-2013
Finalmente viene riconosciuto che a Cuba fare il dissidente non è una vocazione ma solo ed esclusivamente interesse economico....Viva Yoani viva las damas...
Gerard   
 
   01-08-2013
Bohemia, sì, è vero, va con la h, è un refuso. Va corretto. Verità è una parola grossa. Alejandro Torreguitart fa letteratura, con la elle molto minuscola, letteratura umoristica, ironica, sarcastica, dissacrante. La satira non risparmia nessuno, altrimenti non è più satira, ma politica. Come per la Sanchez, non lo condivido sempre, ma lo traduco.
Gordiano Lupi   
 
   01-08-2013
Torreguitart da sempre simpatico, a volte veritiero. Questa volta però ha messo assime tutte due cose. Complimenti. Haa.. e ricordati che Bohemia si scrive con la h in messo...
Leonardo Mesa   
 
| 1 | 2 |
Lascia un commento
STRUMENTI
Versione stampabile
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
I NOSTRI ARTICOLI
  I più letti
  I più commentati
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.6%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 36.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy