Domenica , 26 Settembre 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
Yoani Sánchez si pronuncia contro l’embargo
 
Commenti presenti : 2 In questa pagina : da 1 a 2
   04-04-2013
La paladina della libertà che si riunisce con gli appartenenti alla FNCA è solo una mancanza di rispetto per tutti i cubani che sono morti o sono rimasti invalidi grazie agli attentati che questi gentiluomini hanno compiuto negli ultimi 30anni, per non parlare poi di radio e tv marti pagata dai contribuenti Usa per diffondere \"notizie\" a Cuba (Il governo cubano ha proposto di consentire la trasmissione dei programmi Martì se fosse stato concesso ai canali cubani di essere visti e ascoltati a Miami, sappiamo come andata a finire...)
Per non parlare poi del sig. Cason reo di aver fornito ai controrivoluzionari, soldi, apparecchiature elettroniche..ecc
Gerard   
 
   04-04-2013
A Cuba, come nella vecchia Unione sovietica, il cambiamento verrà dall' alto: non ci sarà controrivoluzione, non ci saranno barricate. La gente è pronta, sfiancata da decenni di rinunce quotidiane, ad accettare qualsiasi tipo di cambiamento: l' importante è che non sia traumatico. Grazie a ciò quando il gorbacev del momento annuncerà che la revolucion è finita, la vecchia nomenclatura e l' elefantiaca burocrazia di stato si ricicleranno con la velocità del battere d' ala del colibrì e senza abbandonare la cadrega affermeranno al popolo che loro si, agivano nel sistema ma lo facevano per la patria, nonostante le loro interne pulsioni. Sarà un dejà vu, dove la Sanchez e gli altri bloggers come lei amaramente potranno dire ai cubani: avete visto quanto poco coraggio ci voleva a cambiare più in fretta, senza aspettare che la nostra povera Cuba si riducesse a mendicante del mondo? E, allo stesso tempo,altrettanto amaramente, di non poter fare a meno di tutti questi futuri voltagabbana che nei decenni hanno impedito la crescita di una generazione nuova e veramente preparata? Yoani in Florida si pronuncia contro l' embargo:intelligenza e diplomazia works in progress. I rivoluzionari d' esportazione vagheggiano carità venezuelana a tempo indeterminato: ricerca d' orizzonti a distanza di naso. Povera Cuba!
marc   
 
| 1 |
Lascia un commento
STRUMENTI
Versione stampabile
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
I NOSTRI ARTICOLI
  I più letti
  I più commentati
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy