Venerdì , 27 Novembre 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
Gordiano Lupi. Un cubano ricorda Payà alle Olimpiadi?
 
Commenti presenti : 13 In questa pagina : da 1 a 10
   09-08-2012
Dalle parti di Camaguey ( Cuba ) per indicare il 2 con la mano alzano l' anulare e il mignolo. Insomma, pare che il pollice non lo apra nessuno. Che dotte disquisizioni! Spero solo che Lopez non faccia la fine del povero Tommie Smith
marc   
 
   09-08-2012
Nessun problema Argitere. Al senso del ridicolo ci pensi tu per tutti
carlos guerini   
 
   09-08-2012
Carlos sei veramente esilarante! Il lottatore cubano dedica la vittoria a Fidel Castro e quelli spiazzati saremmo noi? Non avete proprio il senso del ridicolo!
Argitere   
 
   09-08-2012
Mah, forse la formula dubitativa è la più calzante. Forse ricordo male ( altra formula dubitativa, della quale comunque non chiederò scusa ad argitere) ma a Cuba quando si vuole indicare il 2 con le dita, si alzano l' indice ed il medio. Se ricordo male, chiedo lumi al tuttologo Leomesa . E poi, quella sembra proprio una L . Comunque complimenti all' atleta: ha vinto la medaglia d' oro e qualsiasi cosa volesse dire con quelle 2 dita, ha spiazzato tutti, ma sopratutto i trinariciuti di fede rivoluzionaria
carlos guerini   
 
   09-08-2012
Signor Lupi, la forma non deve essere dubitativa, deve essere semplicemente " scusatemi ho detto una balla"! Le bugie hanno le gambe corte e le certezze che lei auspicava non hanno tardato molto ad arrivare. Lopez ha dedicato la vittoria per primo a Fidel per il suo prossimo compleanno!
Argitere   
 
   08-08-2012
No, non bruciano le vittorie cubane, anzi mi fanno molto piacere. Non ci crederete, ma nel medagliere guardo la situazione cubana subito dopo quella italiana. Ecco, dopo aver riflettuto a lungo su quel gesto non sono così sicuro che sia stato fatto per indicare "libertà", il simbolo del movimento di Payà. Certo, è un gesto molto simile, ma è strano che sia venuto dal portabandiera della squadra cubana. Resta il fatto che ha dedicato la vittoria genericamente a Cuba e non a Raul o a Fidel. Resta quel gesto strano, ma certezze non ne possiamo avere, se lui non ce le fornisce. Tutto sommato credo che il mio pezzo andrebbe corretto in forma dubitativa. Il gesto si presta a diverse interpretazioni.
Gordiano Lupi   
 
   08-08-2012
Leonardo

Ah, ok. Mi sembrava strano. Volevi essere ironico.
Essere ironico in una lingua acquisita é molto difficile.
A volte si rischia solo di essere incomprensibili.

resta un fatto da analizzare questo.

In diversi momenti, da terra e poi in piedi e poi durante la cerimonia mostra distintamente una L.
Cosa che non appare nelle foto delle vecchie vittorie.



Massimo Campo   
 
   08-08-2012
Leonardo

Non ho capito Leonardo cosa intendi.
Intendi che sia probabile che abbia voluto indicare la L di libertà?
O lo consideri improbabile?

Io ho fatto un confronto malizioso, gran parte delle foto in giro sui giornali online riportano il segno con la L. Che ha fatto ripetutatemente, anche in fase di premiazione se non erro, l'ho vista in diretta.
E specialmente lo ha fatto nel momento topico. Dopo la vittoria, quando TUTTI hanno scattato foto.
Ma NON tutti parlano del segno di Libertà. Bisogna essere dentro alle cose cubane, molti erano solo giornali sportivi.

Ma il Granma, guarda caso, ha scelto foto diverse.


Massimo Campo   
 
   08-08-2012
Argitere
Come bruciano?
Sono fantastiche le vittorie cubane, hanno un valore piú alto.


Massimo Campo   
 
   08-08-2012
Mi dispiace, Argitere, ma c’è qualcosa che non va; soprattutto, se parliamo di Mijail, portabandiera della delegazione cubana. Ma non pretendertela più di tanto. Cosa si può aspettare di Mijail che, secondo Calos Guerri, fa parte dei «privilegiati» e di quel «quel ristrettissimo gruppo […] [che danno] tanta immagine e poca sostanza».
Perfino il Granma pubblica una foto di Mijail quello ritrae con le sue mani incrociate, esattamente uguali al segno-simbolo di una passata organizzazione che voleva l’unione di tutti dissidenti.
http://www.granma.cubaweb.cu/2012/08/07/pdf/pagina06.pdf

Leonardo Mesa   
 
| 1 | 2 |
Lascia un commento
STRUMENTI
Versione stampabile
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
I NOSTRI ARTICOLI
  I più letti
  I più commentati
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy