Mercoledì , 22 Novembre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
Fabio Barcellandi trova Alessandro Assiri
Cercando l'oro 34
 
Commenti presenti : 6 In questa pagina : da 1 a 6
   04-12-2009
sono contento che Alessandro abbia trovato spazio anche a casa di Claudio. Li saluto entrambi e colgo l'occasione per segnalare un estratto, accompagnato dalla introduzione di Chiara De luca, da "Quaderni dell'impostura", qui:
http://ellisse.altervista.org/index.php?/archives/265-Alessandro-Assiri,-da-Quaderni-dellimpostura.html

ciao
G.Cerrai
giacomo cerrai   
 
   03-12-2009
Non aggiungo nulla a quanto scritto da Barcellandi o sulla poesia di Assiri, ma devo assolutamente dire grazie all'uno e all'altro che, con l'attenzione di Tf, ricrea - o forse - ripropone - qualcosa che sembrava andata perduta o fosse troppo nascosta: l'interesse enorme per la parola che da più parte raccolgo, in lettere, presenze, testimonianze, soprattutto fra giovani, massacrati dalle stupidità - esse sì poco celate - imperanti dalle quali vengono assaltati ad ogni ora e luogo.
Leggo nelle disperazioni dei molti, quell'inadeguatezza del vivere, così simile negli animi, che facilmente li sprofonda in solitudini, spesso tragiche.
L'esistere - diventato solo un processo di acquisizioni di oggetti - inutili del vivere, provoca quelle crisi esistenziali di cui si aveva notizia e si scriveva un tempo.
Cosa se non la poesia e la lettura (ovunque e comunque) riesce a salvare il mondo? E quale rivoluzione possibile senza di essa.
Questo, oggi, mi riporta alla speranza, come già accennato in passato e in più occasioni. Poco altro c'è, se non questo.
Grazie a questa complicità che riporta tanti al(l)'oro.
beppe costa   
 
   03-12-2009
La poesia di Alessandro è ricerca di senso nell'origine del suono cui la parola stessa conduce. Spesso si svolge come una serie di riflessioni e nessi che dipanano il pensiero nei vicoli dell'esistersi/resistersi scrivendosi, per poi scoprirsi nudo in ogni angolo di solitudine in un mare di individualismi alla deriva.
Una poesia densa, sintetica, in cui ogni verbo è al posto giusto, ogni senso soppesato dall'esperienza che si manifesta come carnale esperienza dell'anima, come percorso irrimediabile ed in continuo divenire.
Poesia necessaria, resistenza al frastuono, angolo di silenzio meditativo.
Uno tra i più grandi oggi.
Immensa stima,
natàlia
natàliacastaldi   
 
   03-12-2009
caro Alessandro...TELLUSfolio con "Critica della cultura" e in particolare TELLUSerra, Cercando l'oro, Scritture & Web (Poesia & Blog) sono nate per diffondere la poesia su carta e on line ma anche, e soprattutto, per trovare nuovi lettori che stanno, appunto, nel giornale Tf. Tu scrivimi se sei interessato a proseguire lo scambio ed a far conoscere questo progetto libertario. Di TELLUS ti dirò un'altra volta - Claudio Di scalzo
CDS x ASSIRI   
 
   03-12-2009
Ringrazio Fabio per la cura messa nell'articolo e auspico che lo spazio che ci ospita possa sempre diventare terreno per un confronto e per una crescita comune.
un caro saluto
ale
alessandro assiri   
 
   03-12-2009
Mi piace molto questa premessa di Barcellandi e mi piace moltissimo l'autopresentazione di Assiri.....sopratutto quando dice che dovremmo evitare di firmarci.
Le opere d'arte sono di chi sa gustarle e di chi sa trovarci la propria immagine come in uno specchio.
Ma essere artisti nulla toglia alla nostra vanità ...e allora la firma è inevitabile ..ed io sono felice di trovare la firma di Assiri nei suoi meravigliosi versi anche se visto "l'oro" del suo stile si potrebbe riconoscere la paternità comunque.
shikanu'   
 
| 1 |
Lascia un commento
STRUMENTI
Versione stampabile
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
I NOSTRI ARTICOLI
  I più letti
  I più commentati
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.6%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 36.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy